Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DILEF Dipartimento di Lettere e Filosofia

Qualitative Ontology and Technology (Qua-Onto-Tech)

 
immagine
L'Unità di ricerca nasce all’interno degli studi di filosofia teoretica ed accoglie la partecipazione e i contributi da parte di studiosi di filosofia della mente, filosofia del linguaggio, fenomenologia, ermeneutica, filosofia della medicina, bioetica, filosofia della psicologia e delle scienze cognitive.
 
Il lavoro di ricerca è dedicato all’analisi della dimensione del qualitativo, mantenendo un duplice obiettivo: uno teoretico-filosofico diretto alla definizione di una ontologia del qualitativo, della sua natura e degli elementi caratteristici, e uno applicativo che individui i possibili campi di impiego in tutti gli ambiti in cui emerga l’esigenza di un’indagine rigorosa del qualitativo.
 
La ricerca si sviluppa su tre livelli interconnessi.
 
Un primo livello teorico e metodologico volto alla rivalutazione e al ripensamento del “qualitativo”. La ricerca si propone di delineare, attraverso un approccio descrittivo, le modalità dell’esperienza nelle sue varie declinazioni (quali: percettiva, emotiva etc.), fino a comprendere il concetto di “qualità della vita”.
 
Una modellazione dell’ontologia del qualitativo. Per raccogliere la riflessione sul qualitativo e offrirne una  descrizione strutturata, il gruppo di ricerca si propone di fornire un Lessico del qualitativo, utilizzando una piattaforma informatica basata su uno standard del web semantico, Skos (Simple Knowledge Organization System). Skos è normalmente utilizzato per rappresentare lessici, glossari e tesauri come grafi di concetti connessi da tre tipi di relazione: "più/meno specifico di", "associato a", "equivalente a". In questo modo, il gruppo intende tracciare una mappatura del qualitativo, che possa rappresentarne l’articolazione dinamica.
 
Un livello pratico-applicativo. La riflessione teoretica e la modellazione del qualitativo attraverso lo strumento di Skos, aprono la possibilità di ritradurre in termini informatici parte dei risultati, in vista di una “misurazione” attraverso tecniche di machine learning che rendano possibile un dialogo con il mondo aziendale. Per quanto riguarda questo livello del progetto, è prevista la collaborazione con informatici ed esperti del settore.
 
 
Coordinatore scientifico: Roberta Lanfredini
 
Componenti dell’Unità di Ricerca:
 
 
 
Collaboratori esterni:
 
Luca Baronti
Anna Boncompagni 
Federica Buongiorno
Beniamino Cianferoni
Luca Cabassa
Simone Cavallini
Letizia Cipriani
Emanuele Coppola
Laura Corti
Simona Cresti
Giulia Degli Innocenti
Caterina Del Sordo 
Gerardo Fallani
Marco Fenici
Goffredo Guidi
Andrea Lanza
Giulia Lanzirotti 
Nicola Liberati 
Lavinia Martelli
Irene Micali
Irene Morieri
Sarah Mattia Pasqualetti
Ariele Niccoli 
Andrea Pace Giannotta  
Elena Pagni 
Clarissa Panicagli
Lorenzo Paudice
Davide Pesaresi 
Francesco Pisano
Elena Sbaragli
Iacopo Stefani
Gianmarco Tuccini
Bernardo Venturi
 
 
 
ultimo aggiornamento: 11-Giu-2019
Unifi Home Page

Inizio pagina