Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DILEF Dipartimento di Lettere e Filosofia

Oleksandra Rekut

immagine

Qualifica

Assegnista di Ricerca
L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana

 

Indirizzo

Dipartimento di Lettere e Filosofia
Via della Pergola 58-60
50121 Firenze


Contatti

e-mail: oleksandra.rekutunifi.it

 

Attività di ricerca

Assegno di ricerca presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia
"Malattia e letteratura: un percorso scientifico-artistico"
Responsabile scientifico: Prof. Simone Magherini
                                                                                       

Note

Formazione

  • Dottorato di ricerca in Letteratura e Filologia Italiana presso l’Università degli Studi di Firenze, con tesi dal titolo Metastasi cartacee: intrecci tra letteratura e neoplasia, relatore prof. Anna Dolfi (conseguito in data 22/02/2016 – giudizio ottimo)
  • Laurea magistrale in Filologia moderna presso l'Università degli Studi di Firenze, con tesi dal titolo Finzione e alterità dell'io: presenze nella scrittura femminile tra XX e XXI secolo, relatore prof. Anna Dolfi (conseguita in data 27/04/2012 – 110/110 e lode)
  • PhD (Settore Scientifico Disciplinare – Letterature comparate) presso l’Accademia Nazionale delle Scienze Ucraine, relatore prof. Valentina Fesenko (conseguito in data 22/02/2010)
  • Laurea specialistica in Lingua e Letteratura (italiana ed inglese) presso l’Università Nazionale di Kiev “Drahomanov” (conseguita in data 28/06/2006 – massimo dei voti cum laude)
  • Laurea magistrale in Lingua e Letteratura (francese e tedesca) presso l’Università Nazionale di Kiev “Drahomanov” (conseguita in data 28/06/2003 – massimo dei voti cum laude)


Attività didattica a livello universitario

  • Membro delle commissioni degli esami orali e delle tesi di laurea dei corsi di Letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università degli Studi di Firenze
  • Cultore della materia (Letteratura italiana moderna e contemporanea) presso l’Università degli Studi di Firenze
  • Tutor del corso di Letteratura italiana – Italian University Line

  • dal 01/09/2006 al 30/06/2007. Insegnamento a contratto – Dipartimento di Lingue francese e tedesca – Università Nazionale di Kiev “Drahomanov”
  • dal 10/09/2005 al 30/06/2006. Insegnamento a contratto – Dipartimento di Lingue francese e tedesca – Università Nazionale di Kiev “Drahomanov” “Drahomanov”
  • dal 27/08/2004 al 09/09/2005. Insegnamento a tempo determinato – Dipartimento di Lingue straniere – Università Nazionale di Kiev “Drahomanov”
  • dal 15/08/2003 al 26/08/2004. Assistente – Dipartimento di Lingue straniere – Università Nazionale di Kiev “Drahomanov”


Partecipazione come relatore a convegni e seminari 

  • Voci di un Thesaurus teatrale. Una drammaturgia al femminile sulla malattia mortale (Convegno internazionale "Le parole ultime. Il senso della fine e la condizione postuma della letteratura", Chieti, 12-14 dicembre 2017)
  • Figure bizzarre ed "ecologiche" in Berto (Primo Convegno Adriatico di Italianistica "Il personaggio nella letteratura italiana", Isole Tremiti, 11-12 settembre 2017)
  • Neoplasia e fotografia: appunti su un'autorappresentazione femminile (XIX Convegno MOD "La modernità letteraria e le declinazioni del visivo: arti, cinema, fotografia e nuove tecnologie" presso l’Università di Bologna, 22-24 giugno 2017)
  • Bassani sceneggiatore di altri scrittori e la pulsione suicida (Convegno Giorgio Bassani 1916-2016, Roma, Ferrara 14-19 novembre 2016)
  • «(D)ali-a, (d)ali-a!»: l’amore per le lingue e le esperienze dei Lager (Convegno Gli intellettuali/scrittori ebrei e il dovere della testimonianza, a cura di Anna Dolfi, Firenze, 7-8-9 novembre 2016)
  • Il romanzo dell’Ottocento e la neoplasia (Ciclo di seminari “La Letteratura e le varie declinazioni del Male” nell’ambito del dottorato in Letteratura e filologia italiana presso l’Università degli Studi di Firenze, 26 febbraio 2016)
  • Neoplasie e luci: da "un lampione acceso" ai raggi radioterapici (Convegno Trasparenze ed epifanie. Quando la luce diventa letteratura, arte, storia, scienza presso l’Università degli Studi di Firenze, 15-17 dicembre 2015)
  • Fuggire/affrontare le cure; i viaggi accidentati dei malati oncologici (XVII Convegno MOD Geografie della modernità letteraria, presso l’Università di Perugia e l’Università per Stranieri di Perugia, 10-13 giugno 2015)
  • Mauriac e Mann tradotti da scrittori italiani. Meditazioni sul "viaggio interrotto" Seminario di studi internazionale Italia, Francia, Germania: viaggi di uomini e di idee, nell’ambito del dottorato Internazionale di Italianistica, Firenze 3-5 giugno 2015 (Università di Firenze - Université Paris-Sorbonne (Paris IV) - Rheinische Friederich-Wilhelms-Universität, Bonn)
  • Da Tolstoj ai “troppo poco pazzi” scrittori elvetici di Sciascia (Ciclo di seminari “Scrittori sugli scrittori” nell’ambito del dottorato in Letteratura e filologia italiana presso l’Università degli Studi di Firenze, 25 marzo 2015
  • Geo-cancro-grafia: lo sguardo dell'oncomalato (Convegno «La vita è un luogo e io ci sono già stato». Tracce del visibile. Dai luoghi alle parole, Pavia, 12 novembre 2014)
  • Vittorio Bodini: frammenti e lacerti di un«a(em)plazado» (Convegno internazionale di studi L’ermetismo e Firenze, a cura di Anna Dolfi, Firenze, 27-31 ottobre 2014)
  • Morales de la maladie, politiques de la santé (XIVe UEE de l’OFFRES Les discours sur la santé et la maladie. Diagnostiquer, annoncer, soigner, Université Libre de Bruxelles, 16-24 juillet 2014)
  • «Il giardino dei Finzi-Contini»: avvisaglie dell'irreversibile tra cecità e prefigurazioni (Seminario internazionale di studi "La Storia al servizio della fiction nella letteratura e cultura italiane" nell’ambito del dottorato Internazionale di Italianistica, Parigi 4-7 giugno 2014 (Università di Firenze - l'Université Paris- Sorbonne (Paris IV) - Rheinische Friederich-Wilhelms-Universität, Bonn)
  • Giuseppe Berto: unités métriques dans le flux du «mal obscur» (Colloque international "Rythmes des prose. Recherches sur les langues et les littératures romanes du XXe siècle", Paris, 3 avril [Université Paris Ouest – Nanterre la Défense] et 4 avril 2014 [Université Paris 8 – Vincennes à Saint-Denis])
  • Trasposizione della malattia: aspetto autofinzionale dell’oncografia (Convegno internazionale dedicato alla memoria della Prof. Valentina Fesenko presso l'Università Nazionale Linguistica di Kiev, 27-28 marzo 2014)
  • Cancrografia: tradurre il male (Ciclo di incontri “Ricercati” presso l’Università degli Studi di Firenze, 7 marzo 2014)
  • L'ange gardien du malade du cancer dans la prose italienne contemporaine (Colloque international Dire les maux, Université Bordeaux 3, 19-20 dicembre 2013)
  • Cancro fantastico e inesistente: Tommaso Landolfi e Amélie Nothomb (XV Convegno MOD La letteratura della
    Letteratura presso l'Università degli studi di Sassari, 12-14 giugno 2013)
  • Lit-web tra neoplasia e testo (Convegno internazionale "Post-Humanismus e dimensione virtuale nella prospettiva letteraria" presso l'Università Nazionale Linguistica di Kiev, 21-22 marzo 2013)
  • Bestiari di Paolo Volponi. Il viaggio nel tempo: da Ovidio alle profezie per l’anno 2293 (Convegno internazionale "Topos dell'animale come specchio antropologico" presso l'Università Nazionale Linguistica di Kiev, 24 marzo 2011)
  • Il viaggio transgender nel mondo dell'Altro, ovvero il vagare nel labirinto negli anni 90 del XX secolo (Convegno "Il viaggio nella prospettiva cultural-letteraria" presso l'Università Nazionale Linguistica di Kiev, 20 marzo 2009)
  • L'interpretazione della forma mentis orientale nel romanzo italiano femminile all'inizio del XXI secolo (Convegno "L'Oriente nell'Occidente, L'Occidente nell'Oriente: un dialogo tra paradigmi mentali e artistici", presso l'Università Nazionale Linguistica di Kiev, 21 marzo 2008)
  • Soliloqui nel romanzo epistolare femminile dell'ultimo Novecento (Convegno internazionale presso l'Istituto di letteratura "Scevcenko" dell'Accademia Nazionale delle Scienze Ucraine, 19-21 giugno 2007)
  • Il bambino e la morte nel romanzo autobiografico femminile dell'ultimo Novecento (Simposio internazionale La visualizzazione dell'immagine del bambino nella letteratura presso l'Università Nazionale "Ivan Franco" di Leopoli, 4-6 aprile 2007)
  • La semantica della temporalità nell'autobiografia femminile (Convegno "Acronìe: forme sincopate del tempo nell'immaginario, nella letteratura e nella cultura" presso l'Università Nazionale Linguistica di Kiev, 29 marzo 2007) 
  • ll rapporto mittente-destinatario: il problema del superamento dell'assenza in Come fratello e sorella di Sandra Petrignani (Convegno "Gioia e dolore: le radici della cultura" presso l'Università Nazionale Linguistica di Kiev, 30 marzo 2006)

 

Pubblicazioni

Monografie

  • Metastasi cartacee: intrecci tra neoplasia e letteratura, Firenze, FUP, 2017 (Vincitore Premio Ricerca “Città di Firenze”).
  • Finzione e alterità dell'io: presenze nella scrittura femminile tra XX e XXI secolo, Firenze, SEF, 2013.

 

Articoli e contributi

  • L'astronomia nella saggistica di Anna Dolfi, in "La nostra sete che ci tenne uniti". Studi sulla modernità letteraria offerti ad Anna Dolfi, a cura di R. Donati e N. Turi, Novate Milanese, Prospero, 2018, pp. 41-58.
  • Postilla per uno «Stabat Mater» di oggi, in «Stabat Mater». Immagini e sequenze nel moderno, a cura di A. Dolfi, Firenze, FUP, 2018, pp. 205-212. 
  • «L’altrui mestiere»: due amicizie al femminile di Primo Levi, in Atti del Convegno "Gli intellettuali/scrittori ebrei e il dovere della testimonianza. In ricordo di Giorgio Bassani", a cura di A. Dolfi, Firenze, FUP, 2017, pp. 693-711.
  • Una metaforica chiamata alle armi. Il linguaggio bellico-militare per raccontare il cancro, in "Narrare le guerre. Un secolo di conflitti tra le pagine dei romanzi", a cura di N. Turi, Firenze, FUP, 2017, pp. 193-203.
  • Viaggi accidentati dei malati oncologici, in Atti del XVII Convegno Internazionale della MOD "Geografie della modernità letteraria", 10-13 giugno 2015, a cura di S. Sgavicchia e M. Tortora, t. II, Pisa, Edizioni ETS, 2017, pp. 273-283.
  • Cancro inesistente e fantastico: Tommaso Landolfi e Amélie Nothomb, in Atti del XV Convegno Internazionale della MOD "Geografie della modernità letteraria", 12-15 giugno 2013, a cura di A. M. Morace e A. Giannanti, t. I, Pisa, Edizioni ETS, 2016, pp. 325-340.
  • Oncofonia e oncografia: registri e intersecazioni, in Discorso e oralità, in «La Torre di Babele», 12 (2016), pp. 103-125.
  • Da «un lampione acceso» ai raggi radioterapici, in  Atti del Convegno "Trasparenze ed epifanie. Quando la luce diventa letteratura, arte, storia, scienza", Firenze, FUP, 2016, pp. 393-404.
  • Tre percorsi verdi per Giuseppe Dessí, in "Ecosistemi letterari. Luoghi e paesaggi nella finzione novecentesca", a cura di N. Turi, Firenze, FUP, 2016, pp. 101-114.
  • Frammenti e lacerti di un «a(em)plazado», in Atti del Convegno internazionale di studi "L’ermetismo e Firenze", a cura di A. Dolfi, t. II, Firenze, FUP, 2016, pp. 603-610.
  • L’universo oncologico. Rimembranze e cronotopi olfattivi, in "L’olfatto e il mondo degli odori", in «La Torre di Babele», 11 (2015), pp. 121-137.
  • Da Tolstoj ai «troppo poco pazzi» scrittori elvetici di Sciascia, in "Biblioteche reali, biblioteche immaginarie. Tracce di luoghi e letture", a cura di A. Dolfi, Firenze, FUP, 2015, pp. 485-530.
  • «Lo finirò? non lo finirò?». Sfogliare la cancromargherita, in "Non finito, opera interrotta e modernità", a cura di A. Dolfi, Firenze, FUP, 2015, pp. 483-505.
  • Cronaca lirica dall’Ucraina: dare un verso agli spari, in «Lea» – Lingue e letterature d'Oriente e d'Occidente, 3 (2014), pp. 53-63.
  • Iván Drač, La Madonna di Čornòbyl’, in "Tradurre il Novecento. Antologia di inediti", a cura di L. Dolfi, Parma, MUP, 2014, pp. 169-175.
  • «Les mots sur les maux»: Proust/Dessí – con(di)vergenze di linee prospettiche, in "Non dimenticarsi di Proust. Declinazioni di un mito nella cultura moderna", a cura di A. Dolfi, Firenze, FUP, 2014, pp. 391-410.
  • Транспозиція хвороби: автофікціональний аспект онкографії, в «Сучасні літературознавчі студії» – У просторі наукового пошуку В. І. Фесенко, Київ, Видавничий центр КНЛУ, 2014 pp. 488-498 [Trasposizione della malattia: aspetto autofinzionale dell’oncografia, in «Studi di letteratura contemporanea» – Attorno alla ricerca scientifica di Valentina Fesenko, Kiev, KNLU, 2014, pp. 488-498].
  • L'afflizione in seconda persona nella scrittura: dall'alloglossia alle esperienze non autoctone, in «Lea» , – Lingue e letterature d'Oriente e d'Occidente, 2 (2013), pp.479-488.
  • Bеб-дискурс між неоплазією та текстом, в «Сучасні літературознавчі студії» – Постгуманізм та віртуальність: літературні виміри, Київ, Видавничий центр КНЛУ, 2013, cc. 341-356. [Lit-web tra neoplasia e testo], in «Studi di letteratura contemporanea» – Post-Humanismus e dimensione virtuale nella prospettiva letteraria, Kiev, KNLU, 2013, pp. 341-356.
  • «San Silvano» in Ucraina: affinità e discrasie, in "Giuseppe Dessí: tra traduzioni e edizioni. Una raccolta di saggi", a cura di A. Dolfi, Firenze, FUP, 2013, pp. 151-160.
  • У пошуках острова: між вигаданою та справжньою Сардинією Джузеппе Дессі, у «Всесвіт», 3-4, 2012, сс. 215-227. [Circumnavigando un'isola: la Sardegna vera e inventata di Giuseppe Dessí, in «Vsesvit», n. 3-4 (2012), pp. 215-227].
  • Бестіарій Паоло Вольпоні: подорож у часі від Овідія до віщувань на 2293, в «Сучасні літературознавчі студії» – Топос тварини як антропологічне дзеркало, Київ, 2011, сс. 215-227. [Bestiari di Paolo Volponі: il viaggio nel tempo da Ovidio alle profezie per l'anno 2293, in «Studi di letteratura contemporanea» – Topos dell'animale come specchio antropologico, Kiev, KNLU, 2011, pp. 215-227].
  • Вершини італійської поезії ХХ століття: несплачені балади чи геніальність сплачена ціною божевілля, у «Всесвіт», 11-12, 2010, сс. 236-239. [Vette poetiche del Novecento: ballate non pagate ovvero la genialità al prezzo della follia, in «Vsesvit», n. 11-12 (2010), pp. 236-239].
  • L'autofinzione storica nel romanzo italiano femminile dell'ultimo Novecento, in «Perusia» (2009), pp. 89-94.
  • Трансгендерна подорож у світ Іншого, або блукання у лабіринті в італійському жіночому романі 90 рр. ХХ століття, в «Сучасні літературознавчі студії» – Подорож як літературознавча та культурологічна проблема, Київ, Видавничий центр КНЛУ, 2009, сс. 187-195. [Il viaggio transgender nel mondo dell'Altro ovvero il vagare nel labirinto negli anni 90 del XX secolo, in «Studi di letteratura contemporanea» – Un viaggio nella prospettiva letteraria e culturologica, Kiev, KNLU, 2009, pp. 187-195].
  • Авторський металепсис у сучасному італійському історичному романі, у Вісник Київського лінгвістичного університету. Серія: Філологія, Київ, Видавничий центр КНЛУ, 2008, сс. 152-159. [La metalessi nella scrittura storica italiana, in Periodico dell'Università linguistica di Kiev. Collana: Filologia, Kiev, KNLU, 2008, pp. 152-159].
  • Моновокальність комунікації в італійському жіночому епістолярному романі кінця ХХ століття, в «Літературознавчі обрії», Київ, 2008, сс. 157-163. [Soliloqui nel romanzo epistolare femminile dell'ultimo Novecento, in «Orizzonti letterari», Kiev, 2008, pp. 157-163].
  • Інтерпретація східної forma mentis в італійському жіночому романі початку ХХІ століття, в «Сучасні літературознавчі студії» – Схід на Заході, Захід на Сході: діалог світоглядних та художніх парадигм, Київ, Видавничий центр КНЛУ, 2008, сс. 200-207. [L'interpretazione della forma mentis orientale nel romanzo italiano femminile all'inizio del XXI secolo, in «Studi di letteratura contemporanea» – L'Oriente nell'Occidente, L'Occidente nell'Oriente: un dialogo tra paradigmi mentali e artistici, Kiev, KNLU, 2008, pp. 200-207].
  • Парадигма автофікціональної оповіді в італійському жіночому романі кінця ХХ століття: статева ідентичність дієгетичного оповідача, у Всеукраїнський збірник наукових праць. Гуманітарний вісник, Черкаси, ЧДТУ, 2008, сс. 121-125. [Il paradigma della narrazione autofinzionale del XX secolo: l'identità di genere del narratore, in Raccolta di saggi. Studi umanistici, Čerkassy, Ed. Università degli Studi di Čerkassy, 2008, pp. 121-125].
  • Україна очима Заходу: італо-український культурний діалог триває, у «Всесвіт», 1-2, 2007, сс. 113-115. [L'Ucraina vista dall'Occidente: un dialogo culturale che va avanti, in «Vsesvit», n. 1-2 (2007), pp. 113-115].
  • Дитина і смерть в італійському жіночому автобіографічному романі кінця ХХ століття, в Іноземна філологія. Укр. наук. збір., Львів, 2007, сс. 232-238. [Іl bambino e la morte nel romanzo autobiografico femminile dell'ultimo Novecento, in Filologia moderna. Ricerche scientifiche ucraine, Leopoli, 2007, pp. 232-238].
  • Семантика темпоральності італійського жіночого автобіографічного роману, в «Сучасні літературознавчі студії» – Хронозрушення: концепції нелінійного часу у свідомості, культурі та літературі, Київ, Видавничий центр КНЛУ, 2007, сс. 144-151. [La semantica della temporalità nell'autobiografia femminile, in «Studi di letteratura contemporanea» – Acronìe: forme sincopate del tempo nell'immaginario nella letteratura e nella cultura, Kiev, KNLU, 2007, pp. 144-151].
  • Адресантно-адресатні стосунки: проблема подолання відсутності в романі С. Петріняні Як брат із сестрою, в «Сучасні літературознавчі студії» – Радість і страждання як чинники культури, Київ, Видавничий центр КНЛУ, 2006, сс. 138-145. [Il rapporto mittente-destinatario: il problema del superamento dell'assenza in Come fratello e sorella di Sandra Petrignani, in «Studi di letteratura contemporanea» – Gioia e dolore: le radici della cultura, Kiev, KNLU, 2006, pp. 138-145].

 

 

 
ultimo aggiornamento: 11-Feb-2019
Unifi Home Page

Inizio pagina