Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DILEF Dipartimento di Lettere e Filosofia
Home page > Didattica > Corsi di perfezionamento > Archivio corsi di perfezionamento > Professioni legali e scrittura del diritto

Professioni legali e scrittura del diritto: la lingua giuridica com’è, e come dovrebbe essere

Si vorrebbero fornire gli strumenti per ribaltare un luogo comune: che la lingua del diritto sia sempre ridondante, artificiosa, oscura, e soprattutto che lo debba necessariamente essere per costituzione interna. E invece è vero il contrario: «non vi è pensiero giuridico se non in quanto sia chiaro, tutto ciò che è oscuro può appartenere forse ad altre scienze, ma non al diritto!» (Scialoja).

 

Il corso, tenuto da linguisti, giuristi e esperti di informatica giuridica, servirà per affinare i ferri del mestiere di coloro che, per studio o per professione, lavorano con le parole del diritto, e consentirà loro di costruire un testo e una prassi comunicativa più chiari, appropriati ed efficaci. Particolare attenzione sarà dedicata alle modifiche introdotte nel lessico italiano del diritto dalla spinta delle lingue straniere, in particolare dall’inglese, lingua di lavoro dell’Unione europea e della prassi internazionale, che sempre più spesso richiama istituti e principi nati in ordinamenti diversi, ma che trovano posto nel discorso giuridico italiano.
 

Organizzazione

Dipartimento di Scienze giuridiche, Dipartimento di Lettere e filosofia, con il contributo dell’Accademia della Crusca, dell’Istituto di teoria e tecniche dell’informazione giuridica (ITTIG-CNR) e della Fondazione per la formazione forense dell’Ordine degli avvocati di Firenze, sotto il patrocinio dell’Ordine degli avvocati di Firenze e della Scuola superiore dell’Avvocatura.

 

Durata

40 ore, tutti i venerdì pomeriggio dal 4 ottobre al 13 dicembre 2013.

 

Sede delle attività didattiche

Polo delle Scienze sociali dell’Università di Firenze.

 

Crediti formativi universitari e professionali

Il corso prevede il riconoscimento di 6 CFU, previo superamento di una prova finale.

 

La Fondazione per la formazione forense dell’Ordine degli avvocati di Firenze ha attribuito alla frequenza al corso un massimo di 24 crediti formativi professionali in Area di diritto pubblico interdisciplinare (delibera del Comitato direttivo del 5 luglio 2013); riconosce inoltre agli avvocati iscritti al Foro di Firenze il rimborso della somma di 200 euro ciascuno, fino al limite massimo di 2000 euro complessivi, da erogarsi in via di rimborso a fronte della presentazione della ricevuta di pagamento e dell’attestato di partecipazione (delibera del Comitato direttivo del 14 marzo 2013).

 

Scadenza domande

Termine per la presentazione della domanda d'iscrizione (pdf - rtf) : 24 settembre 2013.

La domanda di iscrizione verrà accettata solo se inviata con raccomandata o presentata a mano presso la Segreteria Post-Laurea, Via Gino Capponi 9, 50121 Firenze.

 

Informazioni generali

 

Decreto istitutivo  

 

Programma del corso

 


Calendario delle lezioni


 

Locandina

 

Per ogni informazione scrivere a segreteria.corsiperfezionamento@dsg.unifi.it

 
ultimo aggiornamento: 30-Set-2013
Unifi Home Page

Inizio pagina