Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DILEF Dipartimento di Lettere e Filosofia

Acquisto di beni e servizi

 

 

 Referente: Gianna Giunchi

 

Attività Negoziale ex D. Lgs n.50 del 19 aprile 2016 –Affidamenti diretti ex art. 36 comma 2 lett. a)


Il Comma 130 della legge di bilancio 2019  ha innalzato da mille a cinquemila euro la soglia al di sopra della quale scatta l’obbligo del ricorso al Mercato Elettronico.
Pertanto è possibile per tutti gli acquisti di beni  e servizi di valore inferiore a 5.000 euro non fare uso del MEPA.
Se il bene /servizio non è disponibile sul MEPA si acquista fuori MEPA anche per importi da euro 5.000, fornendo adeguata motivazione.

Per gli acquisti di  beni e servizi informatici e di connettività  è imposto senza alcuna distinzione di valore il ricorso alle convenzioni CONSIP. La possibilità di approvvigionamento al di fuori delle modalità previste è contemplata solo previa autorizzazione del Direttore e solo per beni non disponibili o inidonei o nei casi di necessità ed urgenza con comunicazione all’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) e all’AGID (Agenzia per l'Italia Digitale).

 

Iter acquisto del bene o servizio

  1. Il docente deve compilare la richiesta motivando adeguatamente la necessità dell’acquisto e la tipologia del bene;
  2. Il docente o la segreteria procederà all’ individuazione della Ditta da cui acquistare il bene o servizio dopo aver richiesto a diverse Ditte un preventivo di spesa;

    Compiti della segreteria:
  3. Individuata la Ditta si procederà al controllo della regolarità dei seguenti documenti : DURC, Casellario delle imprese, Visura ordinaria Registro delle Imprese, Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto notorio;
  4. Per l’ acquisto fuori MEPA la Ditta deve firmare il documento denominato “Patto di Integrità”;
  5. Si procederà a redigere la determina di affidamento dell’acquisto del bene o del servizio;
  6. Si procederà a repertoriare la determina sul protocollo interno  e a pubblicare  questa sull’Albo dell’Ateneo;
  7. Si procederà alla creazione del fornitore nell’ anagrafica del sistema contabile di ateneo U-GOV;
  8. Si procederà all’ emissione del buono d’ordine di acquisto;
  9. Consegna del bene o comunicazione termine del servizio svolto;
  10. Ritiro bolla di consegna;
  11. Pagamento fattura elettronica e Inventario del bene se è un acquisto di pertinenza;
  12. Invio pagamento elettronico in banca.

 

 

 

 

 

 

 
ultimo aggiornamento: 17-Dic-2019
Unifi Home Page

Inizio pagina