MENU

GEIST - genealogia, ermeneutica, indagine storica dei testi

 

L’Unità di Ricerca dipartimentale “GEIST – genealogia, ermeneutica, indagine storica dei testi” si propone di interrogare l’idea e il significato di canone storico-filosofico. Valorizzando una pluralità di tematiche e di approcci metodologici nel campo della storiografia filosofica, GEIST intende indagare e valutare criticamente i modi della formazione dei canoni, i tempi brevi e lunghi della loro sedimentazione, gli effetti di condizionamento che essi operano, così come le dinamiche e i motivi sottesi alla loro trasformazione.

Sulla base di questo orientamento generale, l’Unità di Ricerca non ambisce soltanto a dare visibilità ad autori, tematiche o correnti tradizionalmente sotto-rappresentate: ha anzitutto come obiettivo l’esame genealogico dei criteri di esclusione, di inclusione e di trasformazione che presiedono alla ricerca storico-filosofica.

Questo esame, effettuato in primo luogo attraverso l’attività di interpretazione dei testi e di ricostruzione del loro contesto di senso, potrà contribuire a una ridefinizione dei contorni e dei contenuti dei modelli storico-filosofici, in direzione d’una consistente integrazione della storia della filosofia sia con le discipline tradizionalmente considerate sistematiche, sia con altri campi della storia delle idee, come la storia della scienza, della letteratura, del pensiero politico e religioso.

A partire da questi indirizzi, GEIST intende promuovere anzitutto competenze disciplinari presenti all’interno del Dipartimento, dall’antichità al pensiero contemporaneo. Intende inoltre valorizzare, nel tempo, competenze interdisciplinari che permettano l’interazione del pensiero filosofico, considerato nelle varie articolazioni del suo sviluppo storico, con altri ambiti del sapere umanistico e scientifico. A questo scopo, GEIST si propone anche come una piattaforma di collaborazione e di scambio con studiosi e con centri di ricerca attivi in ambito regionale, nazionale e internazionale.

Le sue attività includono al momento due seminari di lettura a cadenza settimanale, un ‘colloquio’ mensile finalizzato all’esposizione di ricerche in corso, e l’organizzazione di convegni e giornate di studio.

 

I componenti dell’Unità di ricerca sono:

Coordinatore dell’Unità di ricerca è il prof. Gianluca Garelli.

 

La relazione sulle attività svolte sarà presentata con cadenza triennale.

Ultimo aggiornamento

19.09.2022

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni