MENU

Antichità, Medioevo e Rinascimento

 

Calendario attività primavera 2022

 

La sezione promuove, a livello nazionale e internazionale, la ricerca scientifica, la didattica universitaria e un’ampia gamma di progetti e iniziative culturali. Oggetto di questa triplice funzione è lo studio del mondo greco e romano antico e tardo-antico, della civiltà medievale, del movimento culturale umanistico e del rinascimento.

In tali ambiti si privilegia lo studio del documento scritto in tutte le sue tipologie, al fine di sviluppare una ricerca basata sull’analisi dei dati e su rigorose tecniche di indagine, in una prospettiva storica e filologico-letteraria. Nelle diverse discipline, ci si avvale delle più avanzate metodologie informatiche e di una ricca varietà di risorse e strumenti digitali.

 

Gli ambiti di studio che caratterizzano la Sezione sono:

  • L’epigrafia
  • La filologia classica
  • La filologia dantesca, italiana, medievale e umanistica
  • La letteratura cristiana antica
  • Le lingue e le letterature greca e latina
  • La papirologia
  • La storia greca e romana
  • La geografia storica del mondo antico
  • La teoria generale della critica del testo

La tradizione di studi sull’antichità, medioevo e rinascimento è fondamentale nella storia dell’Ateneo fiorentino, ed è strettamente collegata alla presenza nella città di Firenze di un tessuto straordinario, per qualità e quantità, di biblioteche, musei, archivi, che a questi studi danno alimento e che da essi sono significativamente valorizzati.

La didattica, gli studi e le ricerche che fanno capo alla sezione usufruiscono di un patrimonio librario specialistico, cartaceo e digitale, di eccezionale consistenza e qualità, unitariamente conservato nella Biblioteca Umanistica di Piazza Brunelleschi.

 

La sezione è organicamente coinvolta nelle attività dell’Istituto Papirologico “G. Vitelli”, parte integrante dell’Ateneo e del Dipartimento DILEF. L’Istituto ospita una ricca biblioteca specializzata, possiede una delle collezioni di papiri più importanti al mondo, promuove convegni di studio pubblicandone gli atti e organizza annualmente una scuola di alta formazione (“Seminario Papirologico Fiorentino”). L’Istituto conduce inoltre, sin dal 1935, campagne di scavo nel sito di Antinoupolis (Medio Egitto).

 

Tre reti internazionali di ricerca, nell’ambito delle quali si organizzano regolarmente convegni di studio, fanno capo alla sezione:

  • il “Réseau Poésie augustéenne” (Berlin FU, Cambridge, Dublin, Firenze, Génève, Heidelberg, Lille 3, King’s College London, Oxford, Scuola Normale Superiore di Pisa, Sapienza Università di Roma, Udine, Manchester),
  • il “Réseau Thématique Plutarque” (Coimbra, Firenze, Gröningen, Leuven, Madrid Complutense, Málaga, Paris X, Salerno),
  • il GAHIA-Geography and Historiography in Antiquity (Berlin FU, Jerusalem, Malaga, Paris-Sorbonne, Perugia, Roma Tor Vergata, Sevilla).

Alla sezione fa riferimento anche, con riferimento alle aree di Etruria e di Aemilia, il progetto internazionale EAGLE-EDR, col quale si è avviata secondo criteri innovativi la digitalizzazione dell’intero patrimonio epigrafico greco e latino. La sezione ha in corso una serie di rapporti strutturali di collaborazione accademica e scientifica con le università di Berlino (FU), Bonn, Lausanne, École Normale de Lyon, Mosca (Lomonosov), Paris-Sorbonne, Sevilla, UC-San Diego, Accademia delle Scienze di St. Petersburg.

 

La sezione organizza regolarmente i seguenti incontri seminariali:

  • Incontri Papirologici dell’Istituto “G. Vitelli”
  • Laboratorio di Filologia e Letterature classiche
  • Laboratorio di Storia antica
  • Seminari del “Centro Studi sul Classicismo”
  • Seminari di Filologia dantesca
  • Seminari e Dialoghi dell’Unità di ricerca “Testi e Forme della Tradizione”
  • Seminario di Filologia “Giuliano Tanturli”

Tra le iniziative editoriali della sezione si segnalano:

  • la collana “Libri, carte e immagini”
  • la rivista “Medioevo e Rinascimento”

La sezione partecipa attivamente alle attività del Laboratorio Dipartimentale di Informatica Umanistica, nell’ambito del quale è prevista la creazione di una rivista e di una collana di saggi.

La sezione è sede della redazione scientifica della rivista “Prometheus”.

L’Istituto Papirologico “G. Vitelli” è sede dei “Commentaria et Lexica Graeca in Papyris reperta”.

La sezione è coinvolta inoltre nelle attività di un consorzio tra il DILEF e le Università di Genova, Napoli “Federico II”, Scuola Normale Superiore di Pisa, Cambridge che promuove il completamento del “Corpus dei Papiri Filosofici greci e latini”.

 

I Corsi di Studio nei quali operano i membri della Sezione sono i seguenti:

 

I Dottorati/Master nei quali operano i membri della Sezione sono i seguenti:

 

Calendari attività - anni precedenti

Ultimo aggiornamento

28.06.2022

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni