Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DILEF Dipartimento di Lettere e Filosofia

Corsi di laurea magistrale erogati dal Dipartimento

Al Dipartimento di Lettere e Filosofia afferiscono i corsi di laurea magistrale in:

 

 

 

 

Filologia moderna 

Laurea Magistrale appartenente alla Classe delle lauree magistrali in Filologia moderna (LM-14)

Sito web 

Insegnamenti curriculum Letterario

Insegnamenti curriculum Linguistica

Insegnamenti curriculum Internazionale

Il corso, articolato in tre curricula (Letterario; Linguistica storica, teorica e applicata; Internazionale in Studi sul Rinascimento europeo) si propone di dotare gli allievi di una conoscenza specifica e storicamente articolata della civiltà italiana, con particolare riguardo al rapporto della lingua e della letteratura con l'eredità classica e medievale e con le tematiche del moderno, anche in prospettiva europea. Nei suoi percorsi fornisce un corredo di esperienze filologiche, teoriche e metodologiche che permettono l’acquisizione delle competenze necessarie a trattare in modo autonomo problematiche complesse in ambito letterario e linguistico.

Il corso indirizza i laureati verso le attività professionali connesse al patrimonio culturale e all’elaborazione dei testi e verso percorsi di alta formazione.

All'interno del corso, il curriculum in Studi sul Rinascimento europeo/Master Renaissance-Studien, in convenzione con Rheinische Friedrich-Wilhelms-Universität di Bonn (Germania), prevede il rilascio del doppio titolo (double degree) nella laurea magistrale in "Filologia moderna". 

 

 

 

 

Filologia, letteratura e storia dell'antichità

Laurea Magistrale appartenente alla Classe delle lauree magistrali in Filologia, letterature e storia dell'antichità (LM-15)

Sito web 

Insegnamenti curriculum Filologico-Letterario

Insegnamenti curriculum Storico

Il corso, articolato in due curricula (filologico-letterario D92 e storico D93) intende fornire:

  • compiuta conoscenza delle letterature classiche greca e latina e della storia greca e romana, sostenuta da solide competenze di filologia e di altre discipline integrative;
  • pieno possesso degli strumenti critici, filologici e storici;
  • pieno controllo dei metodi e delle tecniche per l'esegesi delle fonti letterarie e documentarie del mondo antico. 

 

Il corso di laurea mira a dare una formazione intellettuale aperta, in grado di affrontare e progettare un percorso personale di specializzazione di alto livello, sia che si rivolga alla carriera dell'insegnamento secondario o universitario, sia che si proponga a carriere professionali che richiedano una salda consapevolezza culturale, competenze letterarie e umanistiche, abilità nella gestione di testi, prontezza nell'elaborazione concettuale; oppure carriere nel settore della dirigenza scolastica. 

Il corso prepara alle professioni di direttori generali, dipartimentali ed equiparati delle amministrazioni dello Stato, delle aziende autonome, degli enti pubblici non economici, degli enti locali, delle istituzioni scolastiche, delle università e degli enti di ricerca, scrittori ed assimilati, interpreti e traduttori a livello elevato, linguisti e filologi, archivisti, bibliotecari, conservatori di musei e specialisti assimilati, ricercatori, tecnici laureati ed assimilati, professori di scuola secondaria superiore, professori di scuola secondaria inferiore, consiglieri dell’orientamento, segretari, tecnici degli affari generali ed assimilati. 

Si aprono al laureato magistrale in “Filologia, letteratura e storia dell'antichità” i settori dell’industria editoriale e culturale, del giornalismo e della comunicazione, dell’insegnamento nelle scuole secondarie, le carriere nelle istituzioni culturali e nei centri di ricerca (biblioteche, archivi, fondazioni, sovrintendenze, musei). Il laureato magistrale potrà inoltre accedere ai master di II livello e a varie scuole di Dottorato, che, in modo particolare a Firenze, offrono molti spunti di ricerca coerenti con l'impostazione di questa laurea magistrale, per avviarsi alla carriera universitaria. Si ricorda che per l'accesso all'insegnamento nelle scuole secondarie è necessario conseguire, dopo la laurea magistrale, un'abilitazione specifica. 

 

 

 

 

Logica, Filosofia e Storia della Scienza

Laurea Magistrale appartenente alla Classe delle lauree magistrali in Scienze filosofiche (LM-78)

Sito web

Insegnamenti  

Il corso di laurea aspira a fornire ai suoi studenti una salda conoscenza dei fondamenti della logica contemporanea e delle tematiche più significative della filosofia della scienza attuale; conoscenze avanzate di storia del pensiero filosofico e scientifico; conoscenze di base nelle discipline scientifiche, che costituiscono l'oggetto di specifiche indagini logico-epistemologiche; familiarità con alcuni temi di frontiera della ricerca nel proprio settore di studi; una sicura capacità di analisi concettuale, formale e storica delle teorie e dei modelli di razionalità scientifica; la capacità di applicare gli strumenti della ricerca storica e filosofica alla comprensione della dinamica di teorie e idee scientifiche; la capacità di applicare metodi e risultati avanzati della logica e della metodologia della scienza contemporanee ai ragionamenti filosofici e scientifici.

 

 

 

 

Scienze filosofiche

Laurea Magistrale appartenente alla Classe delle lauree magistrali in Scienze filosofiche (LM-78)

Sito web

Insegnamenti 

Il corso intende fornire allo studente un'approfondita preparazione nell’ambito degli studi storico-filosofici e negli ambiti specifici della ricerca teoretica, epistemologica, filosofico-scientifica, etico-politica.

Sulla base delle conoscenze e delle competenze acquisite nel primo ciclo di studi, lo studente acquisirà la capacità di sottoporre ad analisi critica le tematiche filosofiche e storico-filosofiche e di impostare un progetto di ricerca originale, muovendosi su un piano interdisciplinare e mostrando determinazione di giudizi autonomi.

 

 

 

 

Teorie della comunicazione

Laurea Magistrale appartenente alla Classe delle lauree magistrali in Teorie della comunicazione (LM-92)

Sito web  

Insegnamenti 

Obiettivo del Corso è quello di offrire conoscenze e competenze capaci di restituire negli allievi un know how teorico e professionale specializzato in tutte quelle problematiche e quelle dinamiche della Comunicazione che – soprattutto oggi – ne fanno un terreno strategicamente decisivo della nostra vita economica, sociale e politica.

La solidità dell’iter di studi e il suo profilo apertamente pluridisciplinare (dalla sociologia dei processi culturali alla linguistica, dai saperi filosofici a quelli pedagogico-formativi) mirano a formare esperti dei processi comunicativi in grado  di guardare oltre le mode più effimere e di essere pronti ai cambiamenti di strategia del mercato. Anche per questo motivo il Corso di Laurea è particolarmente attento all’intreccio virtuoso tra comunicazione formativa e formazione alla comunicazione. Le competenze da acquisire nell’ideazione, progettazione e realizzazione di modelli  di integrazione tra sapere formativo e istanza comunicativa sono, pertanto, considerate strumenti imprescindibili per chiunque aspiri a ad essere professionalmente attivo nell’ambito della comunicazione.
Mediante un’opportuna interazione tra il quadro dei Corsi disciplinari e i Laboratori aperti alla sperimentazione tecnologico-multimediale, il Corso di laurea si propone più specificamente di far conseguire ad allieve e allievi competenze relative a: la conoscenza dell’ampio spettro delle teorie sociali della comunicazione; la padronanza dei testi e delle grammatiche tecnologico-multimediali e linguistico-comunicazionali; la conoscenza delle componenti infrastrutturali e operative delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione; la conoscenza delle metodologie idonee alla progettazione e alla gestione di sistemi comunicazionali; l’ideazione, la progettazione, lo sviluppo e la relativa direzione di progetti e prodotti editoriali con particolare attenzione alle dinamiche sociali di fruizione; la progettazione di studi e di attività di ricerca sulle architetture di rete e il loro sviluppo sociale, culturale e tecnologico; la progettazione di percorsi di formazione, con particolare attenzione all’educazione a distanza; la progettazione scientifica di modelli di comunicazione utili alla realizzazione di prototipi comunicativi a diversi livelli e per diversi ambiti; l’ideazione, la progettazione e la gestione di processi formativi, specie in ambito comunicazionale.

 

 

 
ultimo aggiornamento: 04-Ott-2019
Unifi Home Page

Inizio pagina